Come imparare l’inglese

Imparare l’inglese è diventata oggigiorno una competenza indispensabile per lavorare, per navigare in internet, per utilizzare software, per viaggiare e, più in generale, per comunicare col mondo.Le lettura di questo articolo spero aiuti tutte le persone che cercano su come imparare l’inglese.

Grazie all’accrescimento di tale consapevolezza e all’elevata richiesta degli utenti, negli ultimi anni si sono moltiplicati i corsi di lingua online. Esistono, di conseguenza, svariate tecniche di apprendimento, più o meno valide, che cambiano in base all’offerta.

Il classico metodo di insegnamento in aula resta sempre una validissima opportunità, ma non è di certo l’unica alternativa.

Come imparare l’inglese: metodi

Molti metodi per imparare l’inglese sono completamente gratuiti, facili da mettere in pratica anche da autodidatta e non necessitano di avere troppi strumenti a supporto. Spesso basta un computer, o addirittura uno smartphone!

Cerchiamo di entrare più nello specifico descrivendo qualche metodo utile nel processo cognitivo.

1) Ascoltare

Tanto per cominciare è necessario comprendere quanto sia importante l’ascolto.

Bisogna abituare l’orecchio ad ascoltare i suoni, le pronunce, la musicalità delle frasi e delle singole parole, soffermandosi soprattutto sui punti dove si riscontrano maggiori difficoltà.

Questo esercizio è indispensabile per imparare la pronuncia o migliorarla.

Può essere utile, ad esempio, guardare film o serie tv con i sottotitoli in lingua inglese, in modo da imparare pian piano a riconoscere le parole scritte dal modo in cui vengono pronunciate. Altrettanto utile è l’ascolto di canzoni in inglese, con o senza il supporto visivo dei testi scritti. In rete si possono trovare tanti programmi radio, o podcast, perfetti per raggiungere questo obiettivo.

Un aspetto essenziale consiste nell’ascoltare prestando la massima attenzione, solo in questo modo si possono recepire un gran numero di parole e interpretare al meglio il senso di alcune frasi. L’ascolto è anche una questione di allenamento.

Maggiore è il tempo che si dedica a questa attività più è facile riconoscere le parole e, una volta imparati i significati, comprendere le frasi nel loro insieme.

2) Apprendere nuovi vocaboli leggendo

La lettura è indispensabile per ampliare il proprio vocabolario e, se fatta ad alta voce, risulta utile anche per migliorare la pronuncia. Puoi scegliere di leggere articoli di giornale, racconti, libri, testi di canzoni, favole brevi. Insomma, qualsiasi cosa ti piaccia. Cerca di partire dai testi che ti risultano più semplici per poi passare alle letture più specifiche e approfondite.

3) Scrivere e parlare

Quando non c’era internet, o non era ancora così diffuso, esistevano i cosiddetti amici di penna (penfriends), consigliati per allenarsi a scrivere e pensare in inglese. Oggi la corrispondenza epistolare è meno diffusa, perché è stata quasi del tutto rimpiazzata da quella telematica. Per fortuna l’avvento di internet ha fatto sì che ci fossero molte altre possibilità per allenare la propria capacità di scrittura in inglese; all’amico di penna si sono sostituite tante valide alternative.

Puoi scrivere un diario in inglese, partecipare alle discussioni sui forum online o sui gruppi tematici presenti nei tanti social network che quotidianamente frequenti, nei quali è possibile interagire con altri utenti in tempo reale.

In questo modo puoi anche provare a stringere rapporti con madrelingua inglesi, scambiare con loro il contatto Skype e passare dalla scrittura alla conversazione, sempre restando comodamente a casa!

Il segreto sta nel non sentirsi imbarazzati dinanzi ad un errore grammaticale o una piccola imperfezione. In fase di apprendimento è normalissimo commettere errori, anzi senza di essi molte correzioni non resterebbero impresse nella mente allo stesso modo. Quindi se sbagli non fartene un cruccio! Quante volte ti è capitato di conversare con persone che non parlano benissimo la tua lingua? Hai sicuramente notato che, nonostante le difficoltà e qualche ovvia indecisione, riescono lo stesso farsi capire. La stessa cosa accade quando noi parliamo in inglese. Sii più sicuro di te stesso e non dimenticare che questo processo è indispensabile per un corretto apprendimento.

4) Essere motivati

Come per ogni altra attività, anche su come imparare l’inglese , è importante essere motivati. Anzi, potremmo dire che la percentuale di successo è direttamente proporzionale al grado di motivazione e di impegno profusi.

come imparare l’inglese:il segreto consiste nel porsi obiettivi ben definiti e scadenze temporali precise. Bisogna prima di tutto sapere perché si vuole imparare l’inglese e poi essere costanti per mantenere alta la motivazione. La condizione ideale è quella in cui si è costretti a conversare con altre persone per necessità. Così non soltanto si mantiene alta la motivazione ma, confrontandosi, ci si rende conto dell’utilità della lingua e degli eventuali progressi fatti o delle lacune da colmare.

come imparare l’inglese più velocemente: consigli

Proviamo dunque a riordinare le idee stilando un piccolo elenco di consigli da seguire per imparare l’inglese velocemente e senza intoppi.

Parti costruendo buone basi grammaticali, sono come le fondamenta su cui innalzare una casa solida.
Metti in pratica le regole apprese dalla scuola costruendo frasi, dialoghi, utilizzando parole nuove che andranno ad arricchire di volta in volta il tuo vocabolario!
Utilizza dei post-it sui quali scrivere il nome in inglese degli oggetti e degli arredi presenti in una stanza, poi collocali in loro corrispondenza.
Se puoi viaggia! Chiedi informazioni in inglese, guarda attentamente il menu quando ordini qualcosa al ristorante, osserva le indicazioni stradali e leggi le brochure informative.
Ritaglia un po’ del tuo tempo da dedicare con costanza allo studio su come imparare l’inglese (basta anche mezz’ora al giorno!)
Infine il trio delle meraviglie: Ascolta – Leggi – Parla.

In questi tre verbi si nasconde il vero segreto del tuo successo con l’inglese. Tienili sempre a mente e mettili in pratica ogni volta che puoi.

Ora che sai qual’è il metodo giusto per imparare l’inglese prova il nostro corso di inglese online, soddisfatto o rimborsato!

5 aprile 2017

0Commenti suCome imparare l’inglese"

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
Realizzazione siti web Biquadro Agency